NEWS

IL FASCINO DEL MELODRAMMA

0 Comments
1163

I solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, col pianista Alessandro Benigni, sono i protagonisti del concerto di mercoledì 28 ottobre, alle ore 18 al ridotto del Teatro delle Muse di Ancona, per il Festival d’Autunno “Albe e Tramonti”. “Il Fascino del Melodramma” è il titolo dell’evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione Amici della Lirica “Franco Corelli” di Ancona.

Quattro voci di tre nazionalità diverse sottolineano il respiro internazionale dell’Accademia Lirica: il soprano Yuliya Poleshchuk è russa, il mezzosoprano Tinatin Nebunishvili e il tenore Georgi Tsintsadze sono georgiani, il baritono Takahiro Shimotsuka è giapponese. Ma il repertorio musicale è prevalentemente italiano: arie, duetti e pezzi d’assieme di Rossini, Donizetti, Verdi, Cilea e Puccini, con alcuni brani francesi di Bizet, Gounod e Saint-Saëns. Una prova di versatilità tra stili, autori e repertori diversi, tra la comicità dell’opera buffa – Il Barbiere di Siviglia e Don Pasquale - e la drammaticità del melodramma romantico – Rigoletto, Faust, Roméo et Juliette – fino alla giovane scuola verista – La Bohème, Adriana Lecouvreur – in un arco di cent’anni di musica operistica.

L’ingresso è libero.

28 ottobre 2015-page-001

Last Modified: 01 dicembre 2015 11:16
Related Articles: Il fascino del melodramma IL FASCINO DELL'OPERA FRANCESE AMORE E LACRIME NEL MELODRAMMA
accademia lirica osimo il fascino del melodramma ancona teatro ridotto delle muse